IL QUADRO MAGICO (estratto dal libro “Luci dell’Anima”)

In questo articolo vi lascio un estratto da una delle meditazioni per stimolare la creatività, che potete trovare nel mio libro “Luci dell’Anima”. Per essere precisi questo è un estratto dall’introduzione a quella meditazione, dal titolo Il quadro Magico.

 

Se desiderate saperne di più sul libro, potete leggere qui

E se desiderate acquistarlo, lo trovate qui

 

“Questa meditazione permette, attraverso la fantasia, di cambiare un evento del passato, che avreste voluto gestire in altro modo. Poiché tutto è collegato, cambiando il passato si cambia direzione al presente, anche se il ricordo di quello che abbiamo vissuto resta immutato alla nostra memoria cosciente.

Naturalmente potete intervenire solo per cambiare il vostro personale ruolo nella situazione, e non quello di un’altra persona. Non è, questo, un semplice problema di etica: se un’altra persona non vuole cambiare il proprio ruolo in ciò che è stato, quello che voi immaginerete di farle fare o dire non avrà effetto alcuno su di lei. Potrebbe invece averne su di voi: potrebbe cambiare il vostro modo di vedere quella persona e, di conseguenza, sul piano fisico quella persona potrebbe cambiare la visione che ha di voi.

Per essere più chiari: non possiamo cambiare le persone in senso assoluto, ma modificando il nostro modo di vederle, siamo in grado di sollecitare un corrispondente cambiamento in quella persona, verso di noi.”

Ester Reclamo

Tutti i diritti riservati.

Tratto da “Il quadro magico” – Meditazioni per la creatività

 

Se hai trovato interessante questo articolo, ti chiedo di condividerlo sui tuoi social, così che chi lo sta cercando, riesca a trovarlo più facilmente.

Grazie di cuore!

Ester

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *